Comunicato AUDA del 2020-06-25

logoAUDA

Ieri abbiamo avuto conferma che un gruppo di soci AUDA che hanno fatto ricorso per il dissequestro della carabina Zastava M 76 hanno visto riconosciuto il loro diritto di rientrare in possesso della carabina sequestrata.

A breve verranno richieste altre restituzioni, sempre per i soci, ma anche chi non è socio potrà aderire all’iniziativa per vedersi restituito il bene oggetto di sequestro.

Finalmente pare che questa brutta vicenda si stia avviando a conclusione premiando purtroppo alcune persone che probabilmente erano all’origine del danno creato.

Rimane in ogni caso il piacere del corretto comportamento a cui sta giungendo la Magistratura.