5,45 x 39 mm: NON è Calibro da Caccia

Ricorrentemente si sentono voci in cui si insinua che il calibro 5,45 × 39 mm sia da caccia.
Non è vi è nulla di più sbagliato.
Innanzitutto ricordiamo (semplificando) che per la legislazione sono “armi da caccia” tutte le armi lunghe la cui canna è idonea a sparare munizioni aventi un diametro maggiore di  5,6 mm, e se l’ogiva ha un diametro uguale a 5,6 mm è necessario che la lunghezza del bossolo sia maggiore di 40 mm. (* Si veda in fondo all’articolo).
Sono esclusi dagli strumenti venatori le armi classificate nella categoria B7 secondo la Direttiva Europea 91/477/CEE.

Misure CIP 5,45 x 39 mm Leggi tutto “5,45 x 39 mm: NON è Calibro da Caccia”

Armi Demilitarizzate con 29 colpi, Il Direttore del Banco di Prova Si Era Sbagliato

Neanche 24 ore dalla notizia precedere, dove era stata confermata e pubblicata una scheda per un’arma demilitarizzata sportiva da 29 colpi che ci è arrivata ora una comunicazione ufficiale da parte del Banco di Prova in cui il direttore Ing. Antonio Girlando rende noto quanto segue: Leggi tutto “Armi Demilitarizzate con 29 colpi, Il Direttore del Banco di Prova Si Era Sbagliato”

Le Armi Demilitarizzate Sportive Posso Usare Caricatori da 29 Colpi

Quest’oggi il Banco di Prova ha notificato la variazione della scheda 15_00039ds2 relativa ad uno specifico modello della carabina Zastava M70.B1 a seguito della nostra richiesta di variazione a 29 colpi.
Sebbene questa non sia un novità dal punto di vista legale, in quanto già ne avevamo parlato sia nell’articolo sulle armi demilitarizzate  sia in quello sui caricatori, la pubblicazione della relativa scheda mette nero su bianco quanto stabilito dal Decreto Legislativo 29 settembre 2013, n. 121. Leggi tutto “Le Armi Demilitarizzate Sportive Posso Usare Caricatori da 29 Colpi”

I Pasticci delle Armi Sportive – Parte II

A seguito del nostro quesito presso il Ministero dell’Interno e al Banco Nazionale di Prova di Gardone Val Trompia ancora in data 23 dicembre 2016 qualcosa è cambiato nelle schede delle armi sportive.
Ora è almeno indicata la data in cui l’ente o federazione sportiva approva la richiesta di arma sportiva. Leggi tutto “I Pasticci delle Armi Sportive – Parte II”

Nuova Direttiva, Cosa Fare Ora ?

Ormai ci siamo.. si sapeva che prima o poi la data di pubblicazione sarebbe arrivata.
Ma cosa succederà adesso ?
A grandi linee nulla o poco, la Direttiva non è come un Regolamento, perché abbia valore legale negli Stati Membri dell’Unione Europea essa deve essere recepita.
Infatti è così definita dall’articolo 288 : « La direttiva vincola lo Stato membro cui è rivolta per quanto riguarda il risultato da raggiungere, salva restando la competenza degli organi nazionali in merito alla forma e ai mezzi ».
Al lato pratico hanno più valore la pagine iniziali dell’aggiornamento della Direttiva 91/477/EU che gli articoli in se.

Ma vediamo cosa cambierà al 13 giugno quando la Direttiva entrerà in vigore. Leggi tutto “Nuova Direttiva, Cosa Fare Ora ?”

Pubblicata in Gazzetta la Nuova Direttiva Armi

E’ stata pubblicata oggi in Gazzetta Europea (L137) la nuova Direttiva (UE) 2017/853 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, che modifica la direttiva 91/477/CEE del Consiglio, relativa al controllo dell’acquisizione e della detenzione di armi.

Seguiranno a breve aggiornamenti in questo articolo.

Ecco qui il testo che sarà in vigore tra 20 giorni ovvero dal 13 giugno 2017. (Qui l’unico riferimento a questa data nel testo della Direttiva)

La direttiva dovrà essere recepita entro 15 mesi dagli Stati Membri ovvero entro il 14 settembre 2018, sarà il recepimento nazionale ad essere vincolante per noi appassionati.

DIRETTIVA (UE) 2017/853 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 17 maggio 2017

Vediamo le principale modifiche :

Leggi tutto “Pubblicata in Gazzetta la Nuova Direttiva Armi”

Revisione della Direttiva sul Controllo delle Armi – Cosa Fare Oggi

All’indomani dell’approvazione della revisione della Direttiva EU sulle armi, la 91/477/CEE come ci si deve comportare ?
Innanzitutto c’è da attendere che i vari Governi nazionali recepiscano l’adeguamento, ovvero varino modifiche legislative in materia di armi affinché le norme nazionali seguano le nuove linee comunitarie. Leggi tutto “Revisione della Direttiva sul Controllo delle Armi – Cosa Fare Oggi”