Recepimento Direttiva (UE) 2017/853 – Decreto Legislativo 10 agosto 2018

E’ stato firmato ad inizio agosto dal Presidente della Repubblica il Decreto Legislativo 10 agosto 2018 Attuazione della direttiva (UE) 2017/853 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, che modifica la direttiva 91/477/CEE del Consiglio, relativa al controllo dell’acquisizione e della detenzione di armi.
Ormai alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale mancano pochi giorni.

Il testo definitivo non è ancora disponibile, ma ormai si suppone che il testo firmato sia quello circolato nel pomeriggio del giorno 09 agosto poco prima del Consiglio dei Ministri, pubblicato tra l’altro già da alcune testate. Reperibile qui: Testo dlgs armi presentato in cdm 8 agosto 2018.

Ma cerchiamo di riassumere quelle che probabilmente saranno le  modifiche legislative che saranno in vigore a partire dal 14 settembre 2018.

P.S. La classificazione Europea delle armi è disponibile in questo articolo: La Classificazione UE delle Armi

Le modifiche legislative sono spiegate in questo articolo: Decreto Legislativo 10 agosto 2018, n.104 – Cosa cambia

 

© 2018, Michele Schiavo. Tutti i diritti riservati.
Per pubblicare anche parzialmente questi contenuti è necessario fornire il link alla pagina originale.

21 risposte a “Recepimento Direttiva (UE) 2017/853 – Decreto Legislativo 10 agosto 2018”

  1. Salve detengo da 35 anni una P 38 Special acquistata nel 1979 col titolo nullaosta di ufficiale di PS. Andato in congedo negli anni 90, ho provveduto a fare regolare denuncia presso la locale Stazione CC. Ultimamente ho scoperto di essere in difetto in quanto mai effettuata o fatta una visita medica, ora con questo nuovo decreto mi basta l’iscrizione ad un’Associazione o devo fare altri adempimenti ?, sempre sia chiaro per la sola detenzione.

    1. Per la prescritta visita medica ha tempo 30gg (dal 14.9.18 saranno 60) per fornirla qualora la Questura gliela richieda.
      L’iscrizione ad un società sportiva riconosciuta o affiliata CONI è necessaria per la detenzione di armi A6,A7. Non è il caso di una pistola Walter P38.

  2. Buonasera volevo sapere se è stato tolto come anticipato nell’articolo precedente il reato di furto dai reati ostativi alla detenzione di armi dove posso andare a cercarlo art n ,comma n GRAZIE

  3. Sto trattando l’acquisto di un’arma attualmente B7, un galil demilitarizzato con caricatore da 5 colpi arma sportiva per il banco di prova, cosa potrebbe cambiare se la acquisto prima o dopo il 14 settembre, anche nel caso che in futuro volessi venderla? Con la nuova direttiva potrò acquistare un caricatore più capiente?

  4. ho subito una ingiustizia che è stata anche riconosciuta dalle autorità “competenti” Ma, questo organismo questurino burocratico, estremamente ignorante in certe materie tipicamente borbonico mi ha privato delle mie armi, e a meno che non chiedo la cosidetta” Riabilitazione” non potrò rientrarne in possesso! dato che ingnoro che cosa sia questa ca….o di riabilitazione e cosa debbo fare per ottenerla ecc. chiedo a chì lo sà se gentilmente può darmi informazioni in merito!? grazie.

    1. La riabilitazione va richiesta, dopo 5 anni dal passaggio in giudicato della sentenza di condanna, alla Corte di Appello.

I commenti sono chiusi