PTRS-1941

PTRS-41

All’inizio degli anni 30, l’Armata Rossa voleva cercare una nuova munizione per una nuova arma anticarro, dato che si riteneva il 12,7 × 108 mm (.50 BMG) non adatto a tale scopo.
Iniziarono alcune sperimentazioni da parte di due famosi progettisti di armi: Vasili Degtyaryov e Sergei Gavrilovich Simonov, su di una nuova munizione, la 14,5 × 114 mm.
Nel 1938 Simonov, disegno il PTRS-41. Un arma semiautomatica dotata di caricatore circolare a 5 colpi ad inserimento dal basso. Una volta sparato l’ultimo colpo, la clip cadeva e l’otturattore restava in posizione aperta.
Purtroppo la munizione non era stata ragionata dal punto di vista dell’ottimizzazione della combustione della polvere e causare parecchi residui, che spesso causavano inceppamenti al sistema a pistone. Leggi tutto “PTRS-1941”