Dieudonné Joseph Saive

Dieudonné Joseph Saive
(06.06.1889–22.03.1973)

Dieudonné Joseph Saive
Dieudonné Joseph Saive

Premetto che è molto difficile riassumere in poche righe la carriera armiera di questo grande uomo, Dieudonné Joseph Saive Joseph, l’inventore delle più diffuse armi da fuoco.
Nato in Belgio nel 1889, la sua storia armiera di rilievo inizio nel 1921 presso la “Fabrique Nationale de Herstal” con il co-progetto, assieme a Browining,  della pistola “Grand Puissance 35“, meglio nota come “HP-35” per modernizzare l’esercito francese. La grande innovazione di quest’arma fu il caricatore amovibile di grande capienza.
Nel 1928 fu incaricato di avviare l’arsenale di Kraguoujevac nell’attuale Serbia.
L’anno seguente fa rientro presso la F.N. in Belgio,  dove ridisegna la “Browning BAR” .
Nel 1930 viene promosso a capo del reparto di sviluppo armi.
Migliora la mitragliatrice “M1919“, e continua migliorare il suo primo progetto della pistola “GP35“.
Durante l’invasione tedesca, a metà del 1941, fugge a Londra, dove viene accolto presso l’arsenale di Enfield, dove inizia a progettare un nuovo fucile automatico, quello che sarà poi il modello “FN 1949“.
Finita la guerra, fa rientro presso la Fabrique Nationale de Herstal  dove poi progetterà il suo capolavoro, il “FAL” ( Fusil Automatique Léger, da non confondere con il nostro FAL Italiano).


© Copyright 2014 Michele Schiavo, All rights Reserved. Written For: Armi Militari

Rispondi